.
Annunci online

corradoinblog
appunti sicuramente utili a me, a volte anche agli altri,


Home


12 giugno 2008

Entusiasmo

Eccoci qui, i soliti maschi di mezza età, una trentina di professional di varia provenienza riuniti nella sala riunioni del Botteghino, a via Nazionale. Che ancora esiste, solo con l'insegna cambiata in PD.
Fra i capelli grigi o le pelate largamente prevalenti, spicca la presenza di ben 2 (due) donne di cui una abbastanza giovane, e di ben 3 (tre) "giovani" attorno ai trent'anni.
E' la riunione della rete per l'innovazione del PD, il luogo dove dovrebbe riunirsi, appunto, ciò che c'è di davvero nuovo, innovativo, curioso ed aperto nel partito.
Però, il colpo d'occhio dice il contrario, e sebbene alcuni interventi siano interessanti e pieni di buone intenzioni e trasudino competenza, quel che resta più tristemente impressa è l'osservazione finale di Amalia, che dice che non vorrebbe trovarsi nella eterna condizione di dover chiede ascolto ai politici.
Come mi fa notare tornando verso casa Daniele, è l'ennesima volta che partecipiamo a una riunione nella quale ci si lamenta perché non riusciamo a trovare un canale per incidere davvero nei confronti dei nostri inamovibili politici del PD.

Il fatto è che fin che se lo dicono i parvenu del circolo PDObama, o i volonterosi ma scollegati giovinotti de iMille, o chi giornalmente si lamenta e si sfoga sui deprimenti forum del PD, la cosa può anche essere normale. E' invece davvero preoccupante quando lo dice gente che, effettivamente, è ben più vicina alla "stanza dei bottoni", come i responsabili della Rete. Davvero, l'autoreferenzialità unita ad una totale frammentazione organizzativa e al totale caos dei poteri sta distruggendo il PD. Urgono statuti, strutture, congressi ordinari e straordinari, meno pippe mentali e meno fumoserie.
Ma per fare tutto ciò, urge anche un po' di entusiasmo, ossia di militanti.
Una merce troppo rara, di cui non a caso ormai anch'io non mi sento più parte.


11 aprile 2008

Perché votare Rutelli è un'ottima idea

E' sufficiente andare a leggere questo blog o, ancora meglio, il documento pdf che si può scaricare da lì. Roma merita davvero innovazione.


25 marzo 2008

Una nuova politica si può fare - Post di servizio

Venerdì 28 marzo, ore 18.30
Fonderia della Arti, via Assisi, 31 (Metro A Ponte Lungo, Ferrovia FS Roma Tuscolana)

TEMA
www.iMille.org presentano: Una politica nuova si può fare
Tre idee di innovazione per la partecipazione

Partecipa: Diego Bianchi "Zoro"    (http://zoro.blog.excite.it/)

SVOLGIMENTO:
Ore 18:30 Spazio Video: Davide Andriolo e video della serie
Tolleranza Zoro (1 puntata)
In contemporanea: piccolo aperitivo di benvenuto con chiacchiere
Ore 19.00: Corrado: un Municipio partecipato: tecniche e metodi
innovativi per la partecipazione delle comunità locali alle decisioni
efficaci.
Ore 19.20: Massimiliano: come si può seguire in modo partecipato ed
innovativo la realizzazione degli interventi PRG di Roma
Ore 20.00: Ivan: trasparenza in parlamento, ascolto, ruolo della rete
e del pubblico attivo

Ore 20:30: Il video di Paolo Virzì per Ivan Scalfarotto
Ore 20:45 video della serie Tolleranza Zoro (6 puntata)...no il dibattito no:-)

Se tutto va bene, per i non romani l'evento potrà essere seguito anche in streaming video in Internet. Seguono dettagli

sfoglia     maggio        luglio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Educazione civica
Le BeDe!
Cultura d'impresa?
Libri
Heimat e..
Europa
Tecniche
Sommari
Sion
Marx
Politiche
IX Municipio
Pillole

VAI A VEDERE

iMille, il blog dove scrivo le cose migliori
Musica e Memoria
Coordinamento Roma Ciclabile
Movimentofisso
Sul 77
Per non dimenticare
La mia sezione PD!
TSF Jazz Francia
Amici di Radio 3
Una comunità dell'Ulivo
Vecchie cose: Un isolato da 1,5Kw
Vecchie cose: manutenzione ambientale
Vecchie cose: Wikimille
Vecchie cose: Emenda il Manifesto del PD



Questo blog è on line dal 26 agosto 2004

Credits per la testatina: Vittorio Giardino, Igort, Lorenzo Mattotti


SE VUOI SCRIVERMI:
truffi.pd9[at]gmail.com


In lettura in questi giorni:
Dalla mia libreria:


Qualche pensiero a cui tengo:
Il consenso e le tasse
La politica della coda lunga
Lizzy
Fiaccole
Sion
Jazz o barocco?
Prioritarie 2006
Niente per amore

Orgoglio di padre 2
Titoli, sottotitoli e articoli
Zio Guido
Israele a Londra>
Orgoglio di padre

Licenza Creative Commons
I testi del blog sono sotto una Licenza Creative Commons
.

CERCA