.
Annunci online

corradoinblog
appunti sicuramente utili a me, a volte anche agli altri,


Home


28 maggio 2009

Due e duemila anni

Rimpatriata in sezione con Roberto Morassut, a parlare del futuro congresso del PD e di massimi sistemi.
Il promesso gruppo gas da organizzare in sezione però, non si è poi mai fatto. Troppo deboli, troppo pochi, troppo stanchi.
Le suore di Santa Caterina e la ONLUS cattolica che sta lì, invece, l'orto solidale affidato a decine di famiglie, nel loro bel terreno, l'hanno fatto eccome.



Sarà che il PD ha due anni e la Chiesa duemila.
_____________
Inizio una nuova rubrica Pillole, brevi post per non far morire il blog, in questi tempi di nessun tempo libero e troppo lavoro inutile


6 marzo 2007

Nuove domande

Questa sera nella mia sezione si presenta la mozione Fassino. Premesso che l'obiettivo di un grande partito a vocazione maggioritaria orientato a sinistra, radicalmente riformista, in astratto è per me la soluzione giusta per l'Italia, anche perché è la risposta al costante desiderio di unità degli elettori dell'Ulivo, da sistematico dubbioso, ecco le mie domande a Morassut:
  • La procedura, in questa vicenda, se non è tutto è comunque molto. Non mi è chiaro, né nella mozione Fassino né nelle posizioni della Margherita, cosa davvero succede dopo il congresso. Cosa vuol dire in concreto "fase costituente"? Sarà possibile il giorno dopo i congressi iscriversi - come individui e/o come associazioni - alla Costituente del partito democratico? E in tal caso, saranno i singoli iscritti (una testa un voto) ad eleggere i delegati da mandare all'assemblea costituente del nuovo partito? E ad eleggere i dirigenti col metodo delle primarie? Oppure quell'assemblea sarà fatta per cooptazione come il famoso comitato dei 12 saggi?
  • Il Manifesto per (ripeto per) il partito democratico è emendabile? Nel caso, da chi sarà emendato? Davvero vi sembra soddisfacente che nella tavola di fondazione di un nuovo partito per il nuovo millennio non sia individuata come assolutamente prioritaria la questione della sostenibilità ambientale e quindi della radicale trasformazione del modello di sviluppo globale?
  • Rutelli sostiene Bayreau in Francia, schifa la Royal, dice che non entrerà mai nel PSE e che anzi il PSE fa un po' pena in Europa. Fassino dice che il PD sarà nel (ripeto nel) PSE, ma non lo scrive. Perché non si riuniscono e ci dicono cosa faranno davvero?
  • Posto che lo scopo è anche, pragmaticamente, di fare un partito del 30 e più percento, come si fa ad evitare la scissione a sinistra se non si chiariscono questi dubbi? Ricordo che una scissione sarebbe una sciagura e potrebbe portare alla fine ad avere a sinistra il PD (ancora di sinistra o almeno di centro sinistra, a quel punto? E non certo del 30%, temo), un nuovo "partito socialista" e una nuova "sinistra unita". I quali ultimi potrebbero finire per unirsi in funzione anti PD. Un capolavoro, se va a finire così...
Tag: - - - -

sfoglia     aprile        giugno
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Educazione civica
Le BeDe!
Cultura d'impresa?
Libri
Heimat e..
Europa
Tecniche
Sommari
Sion
Marx
Politiche
IX Municipio
Pillole

VAI A VEDERE

iMille, il blog dove scrivo le cose migliori
Musica e Memoria
Coordinamento Roma Ciclabile
Movimentofisso
Sul 77
Per non dimenticare
La mia sezione PD!
TSF Jazz Francia
Amici di Radio 3
Una comunità dell'Ulivo
Vecchie cose: Un isolato da 1,5Kw
Vecchie cose: manutenzione ambientale
Vecchie cose: Wikimille
Vecchie cose: Emenda il Manifesto del PD



Questo blog è on line dal 26 agosto 2004

Credits per la testatina: Vittorio Giardino, Igort, Lorenzo Mattotti


SE VUOI SCRIVERMI:
truffi.pd9[at]gmail.com


In lettura in questi giorni:
Dalla mia libreria:


Qualche pensiero a cui tengo:
Il consenso e le tasse
La politica della coda lunga
Lizzy
Fiaccole
Sion
Jazz o barocco?
Prioritarie 2006
Niente per amore

Orgoglio di padre 2
Titoli, sottotitoli e articoli
Zio Guido
Israele a Londra>
Orgoglio di padre

Licenza Creative Commons
I testi del blog sono sotto una Licenza Creative Commons
.

CERCA