.
Annunci online

corradoinblog
appunti sicuramente utili a me, a volte anche agli altri,


Home


28 maggio 2009

Due e duemila anni

Rimpatriata in sezione con Roberto Morassut, a parlare del futuro congresso del PD e di massimi sistemi.
Il promesso gruppo gas da organizzare in sezione però, non si è poi mai fatto. Troppo deboli, troppo pochi, troppo stanchi.
Le suore di Santa Caterina e la ONLUS cattolica che sta lì, invece, l'orto solidale affidato a decine di famiglie, nel loro bel terreno, l'hanno fatto eccome.



Sarà che il PD ha due anni e la Chiesa duemila.
_____________
Inizio una nuova rubrica Pillole, brevi post per non far morire il blog, in questi tempi di nessun tempo libero e troppo lavoro inutile


26 maggio 2009

La morale o la forca? (seconda parte)

Scopro che quanto sostenevo a suo tempo sull'indulto, così come quanto scriveva Alberto, non era così sballato. Come si vede da questa ricerca, meritevolmente segnalata da Giovanni.

La verità continua ad essere più complicata delle bugie. Ma bisognerebbe che i nostri politici di sinistra ogni tanto si ricordassero di non farsi travolgere dal maledetto senso comune forcaiolo che pervade questo paese. Tanto per cambiare, provare a guidare invece che seguire...


9 maggio 2009

Krugman, Stiglitz e la chimera della crescita

Oggi sulla Repubblica di carta i due valenti economisti attaccano la politica che Obama sta attuando nei confronti delle banche. Il merito della critica mi sembra assai ben fondato, e del resto i due sono davvero dei grandi nel loro campo. La via per allontanarsi dal business as usual è lastricata da buone intenzioni elettorali ma, poi, è molto difficile da praticare anche per uno che credo davvero sincero come Obama. La forza dell'establishment economico finanziario è davvero grande, e non è facile resistergli...

Ma quel che mi ha colpito, ancora una volta, degli articoli gemelli di questi due guru del neokeynesismo, è l'assenza di una vera risposta alternativa. La critica è fondata, la proposta alternativa è altrettanto chiara finché ci si limita all'ambito finanziario ed economico. Ma, perfino nelle loro parole, si sente incertezza e dubbio nell'eterna proposta di affidare il "ritorno della crescita" alla politica di stimolo della domanda.
Il fatto è che, come dice Stiglitz, questa volta la globalità della crisi impedisce a chiunque di uscirne con le esportazioni. Il mondo è finito.
Ossia, c'è un limite alla crescita, dato dalla disponibilità di risorse. C'è un limite alla crescita della produttività, dato dai rendimenti decrescenti dell'energia fossile. Ma questo lo dico io, lo dicono le solite cassandre aspiste, ma non lo dicono loro che continuano, come tutti gli economisti di destra o di sinistra, bravi o felloni, interessati o onesti, a ragionare nel chiuso del loro modello economico senza materia ed energia.

Il paradosso è che l'economia è, ci insegnano i manuali, la scienza della scarsità. Ma gli economisti se ne sono dimenticati.

sfoglia     aprile        giugno
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Educazione civica
Le BeDe!
Cultura d'impresa?
Libri
Heimat e..
Europa
Tecniche
Sommari
Sion
Marx
Politiche
IX Municipio
Pillole

VAI A VEDERE

iMille, il blog dove scrivo le cose migliori
Musica e Memoria
Coordinamento Roma Ciclabile
Movimentofisso
Sul 77
Per non dimenticare
La mia sezione PD!
TSF Jazz Francia
Amici di Radio 3
Una comunità dell'Ulivo
Vecchie cose: Un isolato da 1,5Kw
Vecchie cose: manutenzione ambientale
Vecchie cose: Wikimille
Vecchie cose: Emenda il Manifesto del PD



Questo blog è on line dal 26 agosto 2004

Credits per la testatina: Vittorio Giardino, Igort, Lorenzo Mattotti


SE VUOI SCRIVERMI:
truffi.pd9[at]gmail.com


In lettura in questi giorni:
Dalla mia libreria:


Qualche pensiero a cui tengo:
Il consenso e le tasse
La politica della coda lunga
Lizzy
Fiaccole
Sion
Jazz o barocco?
Prioritarie 2006
Niente per amore

Orgoglio di padre 2
Titoli, sottotitoli e articoli
Zio Guido
Israele a Londra>
Orgoglio di padre

Licenza Creative Commons
I testi del blog sono sotto una Licenza Creative Commons
.

CERCA