Blog: http://corradoinblog.ilcannocchiale.it

Pere

zio pippo
Ho sentito un tale dire che Veltroni ha fatto un atto demagogico e furbetto. Perché ha destituito il capo dei vigili, che ha parcheggiato in centro storico dove non poteva usando un permesso disabili di cui era stato denunciato lo smarrimento. Secondo lui, ha approfittato dell'occasione per farsi bello con la cittadinanza.
Sono certo che, se Veltroni non avesse rimosso il reprobo, quella stessa persona lo avrebbe criticato aspramente perché copriva i suoi sottoposti e ignorava la questione morale.
Leggendo Travaglio su l'Unità di oggi, ho scoperto che questo signore è in buona compagnia...
*****
Padoa Schioppa, intervistato da Fazio, ha risposto alla vecchia idea berlusconiana della riduzione delle tasse al 33%, dicendo che si dovrebbe invece dire "riduzione della spesa al 33%", e quindi far capire quali servizi, quale sanità, quale scuola si intende tagliare. Ho sentito qualcuno, di sinistra, contestare questo discorso, perché secondo lui TPS avrebbe dovuto dire che per abbassare le tasse bisogna ridurre le spese militari.
E non sono riuscito a convincerlo che la semplice logica consequenziale del discorso, per cui serviva una risposta efficace all'ideologia idiota del taglio delle tasse, richiedeva appunto che si mettesse in evidenza che le tasse sono servizi, e non invece tirare in ballo possibili usi "antipatici" delle tasse, come le spese militari.
Come se poi poter mandare qualcuno in Libano non sia, qualche volta, perfino una buona cosa nel triste mondo attuale...

Pubblicato il 27/11/2007 alle 22.53 nella rubrica Politiche.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web