Blog: http://corradoinblog.ilcannocchiale.it

I non cicli elettorali europei

Anche se dopo i risultati portoghesi sembra che l'Europa vada tutta a destra, in prospettiva a breve (2013) in almeno due paesi, Francia e Germania - e dell'Italia non parlo per scaramanzia - è molto probabile una vittoria della sinistra.
Ovviamente, se questa previsione si avvererà, ne sarò contento.

E tuttavia, la realtà è che la sistematica mancanza di un vero ciclo elettorale europeo è uno dei molti motivi che impediscono la nascita di un'Europa federale. La destra è ormai tendenzialmente nazionalista, la sinistra - non tutta, ma insomma - più orientata all'unione.

E così, non ci sono mai contemporaneamente abbastanza governi nazionali con intenzioni unitarie. E l'Europa arranca.

Pubblicato il 6/6/2011 alle 10.8 nella rubrica Europa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web