Blog: http://corradoinblog.ilcannocchiale.it

Un Paese sull'orlo di una crisi di nervi

All'unisono, i miei colleghi, qualunquisti (stile "i politici sono tutti uguali"), o "di sinistra" che siano, ritengono nell'ordine che:

La chiosa dei colleghi "di sinistra": comunque anche se vince la sinistra non è una soluzione, perché Bersani non ha la soluzione.

*****
In breve, niente riflessione, niente capacità di distinguere almeno un po', di usare una qualche tonalità di grigio nella valutazione in totale bianco e nero, buono o cattivo, del mondo. Nessuna capacità di dare una valutazione storica appena più complessa di un totale rifiuto.
E non è gente priva di informazioni e di cultura.

La possibilità che gli italiani si affidino all'ennesimo uomo della provvidenza è altissima, anche se questa nuova versione dell'uomo della provvidenza ha in se alcuni anticorpi che potrebbero evitarci la triste deriva. Ma, quel che è certo, ormai tutta la classe dirigente del PD visibile oggi in televisione non è e non sarà più credibile. Se il PD lo capisce e, con gran pompa mediatica (un congresso o qualcosa di simile), sostituisce tutta la prima fila con una bella schiera di quarantenni e trentenni, allora c'è qualche speranza.

Pubblicato il 11/5/2012 alle 9.41 nella rubrica Politiche.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web