Blog: http://corradoinblog.ilcannocchiale.it

[Educazione civica] Carbone. Pianificare è impossibile?

Racconto qui un pezzettino della mia non esaltante esperienza di trasformazione dell’impianto condominiale da carbone a metano. A suo tempo, avevo narrato dei fuochisti e dei carbonai aggirantisi nel mio quartiere.

Di tutta questa faccenda, quello che rattrista è che si tratta della ennesima dimostrazione della incapacità italiana di pianificare alcunché. Il Comune ha informato con larghissimo anticipo tutti i condomini ancora alimentati a carbone che da fine 2005 il riscaldamento a carbone sarebbe stato definitivamente vietato. Quindi disponeva della lista completa di tali condomini. È banale pensare che la stragrande maggioranza avrebbe fatto una trasformazione a metano e non a gasolio. Italgas è allo stato attuale il monopolista privato dell’erogazione del gas a Roma (detto per inciso, l’ennesima “privatizzazione” di una rete che costituisce un monopolio naturale e quindi doveva restare pubblica...). Quindi poteva facilmente prevedere l’entità delle richieste e pianificare per tempo le risorse per farvi fronte. Ma non lo ha fatto. E, peraltro, la maggior parte dei condomini si è mossa solo all’ultimo istante, scommettendo sulla ennesima proroga o condono.

Il risultato è caos e freddo, litigi e lavori fatti male, favori al posto di diritti.

Pubblicato il 14/12/2005 alle 18.37 nella rubrica Educazione civica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web